informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

Ti piace "Fornelli&Ricette"?

Share...
Allora, aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici:
...and Follow!
Oppure segui le pagine social di "Fornelli&Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite:

zuccherini alcoolici

Ho un ricordo abbastanza vago di questo digestivo. Ero sicuramente seduta al bancone di un ristorante in montagna con i miei amici. Il proprietario continuava a bruciare, bruciare, bruciare...snocciolando spezie, aromi, profumi! "Adesso al caffè!". "Proviamo il limone!" "Ehhh non puoi non assaggiare i frutti di bosco!".

Poi...la nebbia! :-)

Le zollette o zuccherini alcoolici sono un digestivo facilissimo da preparare, aromatico e veramente scenografico. La cosa più bella è la fantasia che ci puoi mettere! Infatti, oltre allo zucchero, si possono scegliere una moltitudine di aromi: caffè, frutti di bosco, alloro, agrumi, timo. Se siete degli appassionati, ad esempio, del caffè corretto con il liquore Sambuca, potete pensare di aromatizzare lo zucchero con l'anice stellato. Una zolletta nel caffè...ed il profumo inonderà i vostri sensi.

Un'altra alternativa buonissima è rappresentata dall'uva e dai madarini cinesi "sotto spirito". Invece delle zollette, si usa direttamente la frutta. L'uva rimane più dolce, mentre i mandarini hanno un retrogusto più acidulo. Si consumano allo stesso modo delle zollette. L'unico vantaggio dello zucchero è che, come scrivevo prima, con le spezie giuste, possono essere usate direttemente nel caffè.

Non esagerate nel consumo...lo zucchero amplifica moltissimo l'effetto dell'alcool! Quindi, moderazione!

Prepariamo insieme gli zuccherini alcoolici. 


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
5 minuti Bassissima /

INGREDIENTI:
Zollette grandi  
Alcool alimentare superiore a 95°  
Spezie a piacere (in foto, anice stellato)  
STRUMENTI:
Vasetto a chiusura ermetica  



 

 

Definire bene le quantità degli ingredienti è abbastanza difficile per le conserve. Si parte da quello che voi avete in casa e poi dalla grandezza dei vasetti.

Nota importantissima: l'alcool alimentare deve avere una gradazione superiore a 95°. In caso contrario, lo zucchero si scioglierà. Inoltre, il vasetto deve essere a chiusura ermetica, altrimenti l'alcool evaporerà e rimarrete solo con lo zucchero. 

Sistemate le zollette in un contenitore/vasetto a chiusura ermetica, intervallato dalle spezie che avete scelto. Riempite il vasetto con l'alcool. Lasciate riposare per almeno due settimane.

Come si consumano gli zuccherini:
Per i più temerari, vanno mangiati direttamente così come sono, con l'unica accortezza di non lasciare sciogliere la zolletta sulla lingua, ma di masticarla. Mentre, per attutire un po' l'alcool, gli zuccherini vanno incendiati. Si posiziona sul piattino, si accende e si fa bruciare per una decina di secondi. Questo serve a far evaporare un po' alcool e caramellare lo zucchero. Per spegnerlo basta coprirlo con un bicchierino da cicchetto.

 

Ho caricato un video dimostrativo sul mio profilo FB: guarda il video.

Foto: "Fornelli e Ricette".

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Follow Us

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite, interagire con altri appassionati di cucina e proporre le tue ricette alla Community!

Community

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette! Ti invieremo una Newsletter mensile con idee e suggerimenti culinari! Clicca sul seguente link per prendere visione dei Termini di utilizzo

Privacy & Cookie

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.