informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

Ti piace "Fornelli&Ricette"?

Share...
Allora, aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici:
...and Follow!
Oppure segui le pagine social di "Fornelli&Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite:

Il cotogno, albero da cui si ottengono le mele cotogne, ormai è in via d'estinzione. Ed è per questo motivo, che la confettura di questo frutto è ormai preparata unicamente in modo artigianale. La cotognata ha la consistenza delle caramelle gommose ed è una delle poche preparazioni che esaltano questi frutti aspri e duri.
La buccia delle mele è naturalmente ricca di peptina, quindi non ha bisogno di addensanti aggiuntivi, permettendo densità molto compatte.


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
60 min di cottura + 1 giorno di asciugatura Bassa 10 persone

    caramelle cotognata
INGREDIENTI:
Mele cotogne 1 kg
Zucchero semolato  700 gr
 Acqua q.b. 
 Succo di limone  
STRUMENTI:
Casseruola alta  Pirofila o stampini  
Passaverdura  


Strofinate bene sotto l'acqua corrente le mele cotogne, per eliminare la peluria caratteristica della loro buccia. Tagliate a pezzettoni i frutti ed eliminate il torsolo con i semi. Trasferite il tutto il una casseruola alta, coprite con acqua e portate a bollore. Cuocete le mele per circa 30 minuti, rimestando spesso. Una volta passato il tempo, passate la polpa destrutturata con il passaverdura. Aggiungete lo zucchero e il succo di un limone e cuocete finchè il composto non si stacca dalle pareti della casseruola. Versate la marmellata ancora calda in una teglia rivestita di carta forno o direttamente negli stampini monodose. Lasciate raffreddare completamente ed asciugare. Se avete utilizzato la teglia, una volta rassodata, tagliate la cotognata in piccoli quadrotti. Le caramelle possono essere conservare per lunghi periodi in contenitori ermetici. Sistemate i quadrotti in strati, intervallati da carta forno. Per un aspetto ancora più goloso, potete passare le fette di cotognata nello zucchero semolato prima di servire.

Dove non è espressamente indicato, il contenuto fotografico delle ricette non è di proprietà di "Fornelli e Ricette". La fonte è il web.

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Follow Us

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite, interagire con altri appassionati di cucina e proporre le tue ricette alla Community!

Community

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette! Ti invieremo una Newsletter mensile con idee e suggerimenti culinari! Clicca sul seguente link per prendere visione dei Termini di utilizzo

Privacy & Cookie

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.