informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

Ti piace "Fornelli&Ricette"?

Share...
Allora, aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici:
...and Follow!
Oppure segui le pagine social di "Fornelli&Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite:

crostata arancia

La pasta frolla è una delle basi di pasticceria più versatile, che permette di preparare biscotti, crostate, tartellette e chi più ne ha più ne metta. Generalmente, io abbondo sempre nella quantità da preparare, congelando quella che avanza. Questo mi permette di avere una base sempre disponibile, pronta all'uso per esigenze impreviste. Ovviamente, ne esistono, come in questo caso, molte varianti.

La crostata di crema all'arancia è un dolce autunnale profumato e molto goloso. La differenza fondamentale di questa preparazione è che non ho usato zucchero, ma solo miele, sia nella base che nella crema. Qualora voi vogliate usate la versione classica, non c'è nessun problema ed il risultato sarà lo stesso. Devo dire, però, che la crema pasticcera con il miele ha una nota gustosa in più che a noi è piaciuta moltissimo.

Per le basi classiche, potete leggere questi articoli:
Crostata alla marmellata
Crema pasticcera al limone

Vediamo insieme come prepararla.


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI

 Un paio d'ore

Facile Stampo da 22 cm

INGREDIENTI PER LA PASTA FROLLA AL MIELE:
Farina 00 500 gr
Burro 200 gr
Miele 3 cucchiai
Uova 3
Lievito per dolci Mezza bustina
Scorza di arancia grattugiata  
Un pizzico di sale  
   
INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA ALL'ARANCIA  
Latte Mezzo litro
Uova 4 tuorli
Miele 80 gr
Farina 50 gr
Cannella e polvere di zenzero (facoltativo e se vi piace) Mezzo cucchiaino a testa
Buccia di 1 arancia  
   
ALTRI INGREDIENTI PER LA GUARNIZIONE:  
Zucchero semolato 3-4 cucchiai
Arance 2
   
ACCESSORI:  
Placca da forno Spianatoia
Frusta Carta forno
Sbattitore Mattarello
Stampo rotondo da 22 cm  
   



 Un paio d'ore prima di iniziare, trasferite il latte in un contenitore e mettete la buccia di un'arancia in infusione.

Prepariamo la base. Io uso la planetaria, ma si applicano le stesse regole anche per l'impasto a mano. Inserite nel contenitore il miele ed il burro, rigorosamente a temperatura ambiente e a pezzetti. Azionate la foglia a massima velocità. fino ad amalgamare il tutto. Insierite le uova e lavorate brevemente. A questo punto, io passo al gancio, aggiungendo farina, lievito e la buccia di arancia. Lavorate il necessario per ottenere un panetto amalgamato.

Trasferitevi sulla spianatoia e impastate finché non si ottiene un panetto compatto. Arrotolatelo nella pellicola e fate riposare in frigo per almeno un'oretta. Non vi preoccupate se è un po' appiccicaticcio, con il raffreddamento in frigo diventa più lavorabile. 

Mentre la pasta frolla riposa, preparate la crema pasticcera.  In un pentolino, portate il pentolino sul fuoco, con la buccia e le spezie, e fate scaldare a fuoco lento. In un recipiente, montate i tuorli con il miele fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Incorporate, poco alla volta, la farina. A questo punto aspettate che il latte inizi a sobbollire. Quando vedrete la prima bollicina sulla superficie del latte, versate il composto montato nel pentolino senza mescolare. 

Il composto rimarrà in superficie fino a quando non si creerà l'effetto vulcano. Il latte bollendo risalirà in superficie bucando lo strato di uova. Questo è il momento di iniziare a mescolare energicamente la crema con la frusta. Lasciate bollire lentamente fino a quando la crema non avrà la consistenza desiderata. Ci vorranno un paio di minuti al massimo. Spegnete il fornello e lasciate raffreddare.

Passato il tempo, stendete la pasta frolla, creando un disco che sia più grande almeno di un palmo dello stampo. Io non uso mai la carta forno per la cottura della pasta frolla, perché essendo una base carica di burro non si attacca praticamente mai. Se voi preferite, rivestite lo stampo con la carta forno. Tecnica per spostare l'impasto nella teglia: arrotolate la pasta attorno al mattarello. Sistematevi sul bordo dello stampo e srotolate la pasta. Se si creano degli strappi, premete con i polpastrelli la pasta. 

Premete con i polpastrelli anche i bordi in modo da farli aderire bene e creare spessori omogenei. Sistemata la base, bucherellate il fondo con una forchetta e riempite con la crema, privata dalla buccia. Tagliate due arance a fettine sottili, disponete le fette sulla superficie della crema e spolverate con lo zucchero semolato. Con la pasta frolla avanzata, decorate come più preferite la superficie. Io ho creato dei cordoni con cui ho coperto il bordo della crostata, perchè mi piaceva che vi vedessero bene le fette di frutta.

Cuocete in forno preriscaldato a 180°C finché la superficie del bordo non sarà ben dorata. Contate circa 40 minuti. Per non far scurire troppo il bordo o la frutta, per i primi 10 minuti di cottura, ho coperto la crostata con un foglio di carta forno. Sfornate e lasciate raffreddare completamente. Non vi preoccupate se ci sarà un po' di liquido sulle arance. Si tratta dello sciroppo rilasciato in cottura che, unito allo zucchero e una volta freddo, caramellerà la frutta. Una volta fredda, spostate la crostata in un piatto da portata.

crostata arancia dett

NOTA: Le fette di arancia, intere e complete di buccia, sulla superficie sono molto scenografiche. Ma dovete tener presente un paio di cose:
- La fetta intera è difficile da tagliare al momento di servire la torta a fette. La prossima volta, invece di lasciare la fetta tonda, la taglierò in quattro spicchi...vediamo come va.
- La fetta completa di buccia, anche se si candisce durante la cottura, mantiene anche una nota amarognola. A me piace, ma se a voi non piace, sbucciate prima le arance a vivo, togliendo anche la parte bianca.


Vuoi essere aggiornato sulle ultime ricette di "Fornelli & Ricette" o chiedermi maggiori dettagli? Segui la pagina Facebook o Instagram

Foto: Fornelli & Ricette.

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Follow Us

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite, interagire con altri appassionati di cucina e proporre le tue ricette alla Community!

Community

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette! Ti invieremo una Newsletter mensile con idee e suggerimenti culinari! Clicca sul seguente link per prendere visione dei Termini di utilizzo

Privacy & Cookie

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.