informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

Ti piace "Fornelli&Ricette"?

Share...
Allora, aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici:
...and Follow!
Oppure segui le pagine social di "Fornelli&Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite:

riso piselli pancetta rid

Ho definito questo piatto riso "mordibo", perchè non è un risotto mantecato ma neanche un riso bollito condito.

Non so se canonico o meno, ma questa ricetta rappresenta il mio personale modo di fare il risotto senza grassi aggiunti per rosolare o amalgamare. Questo metodo di cottura del riso, inoltre, permette di programmare il piatto con anticipo, con risultati eccellenti, lessando in precedenza il riso  ben al dente.

In generale, quando voglio ottenere un risultato cremoso, non utilizzo mai nè burro nè panna, animale o vegetale che sia, ma preferisco sempre il formaggio spalmabile senza grassi...onnipresente nel mio frigorifero.

Quindi, con il classico condimento piselli e pancetta, ho ottenuto un risultato gustoso e cremosissimo...

Poi...se i cultori del risotto si offenderanno...ce ne faremo una ragione! :-)


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
20 minuti di cottura  Facile 6 persone

INGREDIENTI:
Riso carnaroli o qualunque abbiate a casa un pugno per ogni commensale
Piselli surgelati 300 gr
Pancetta affumicata a cubetti 200 gr
Formaggio spalmabile due cucchiai
Vino bianco 1 bicchiere
Brodo granulare o dado di verdure 1
Alloro 1 foglia
Menta un rametto
Sale e pepe q.b.
ACCESSORI:  
 Tritatutto  


 

 

Sì! Avete capito bene! Niente olio o burro! L'olio per soffriggere ce lo prendiamo dalla pancetta. In una pentola abbondante, inseriamo la pancetta a cubetti e una foglia di alloro. Il grasso della pancetta si scioglierà con il calore e farà sfrigolare la carne. Fate colorare e poi aggiungete i piselli surgelati e le foglioline di menta. Saltate per un paio di minuti e sfumate con un bicchiere di vino bianco.

Nel frattempo avrete fatto scaldare l'acqua con il brodo granulare. Allungate il condimento con 3-4 mestoli di brodo e portate a bollore. Quando i piselli saranno ammorbiditi ma ancora croccanti, prelevatene un paio di cucchiai e metteteli da parte e poi incorporate il riso. A questo punto procedete come con la cottura del risotto. Quando il fondo di cottura si asciuga, bagnate con il brodo finchè il riso non sarà al dente.

Mentre il riso cuoce, mettete i piselli messi da parte, il formaggio spalmabile e mezzo mestolo di brodo in un cutter e tritate fino ad ottenere una cremina liscia ed omogenea. Se necessario, aggiungete altro brodo.

Quando il riso sarà cotto al dente, aggiungete la crema di piselli, aggiustate di sale e pepe, spegnate il fornello. rimestate il tutto e fate riposare per un paio di minuti con il coperchio. Il fondo brodoso deve essere umido e non completamente asciutto. 

Servite caldo con una spolverata di pepe macinato fresco.

Foto: Fornelli & Ricette

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Follow Us

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite, interagire con altri appassionati di cucina e proporre le tue ricette alla Community!

Community

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette! Ti invieremo una Newsletter mensile con idee e suggerimenti culinari! Clicca sul seguente link per prendere visione dei Termini di utilizzo

Privacy & Cookie

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.