informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

Ti piace "Fornelli&Ricette"?

Share...
Allora, aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici:
...and Follow!
Oppure segui le pagine social di "Fornelli&Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite:

frittata zucchine

La frittata rappresenta quel piatto utile e versatile per soddisfare qualsiasi scopo: svuotafrigo, aperitivo, secondo, gita fuori porta, perfetta sia calda che fredda!

In particolare, la frittata di zucchine e menta ha il sapore ed il profumo dell'estate e dei suoi prodotti stagionali. 

In questa ricetta, vi presento la classica versione fritta, perchè avevo voglia di un peccato di gola ed avevo un po' nostalgia dei piatti di mia madre...che nelle frittate è un asso!

Ma, se preferite una versione più leggera, otterrete un risultato perfetto anche con la cottura in forno, che, oltre ad avere meno calorie, vi solleva dal capovolgimento acrobatico della frittata! 


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
30 minuti Facile 8/10 persone

INGREDIENTI:  
Zucchine 3
Uova 8
Menta Un rametto
Aglio 2 spicchi
Pangrattato Un bicchiere
Formaggio grattuggiato piccante Un bicchiere
Prezzemolo Un ciuffo
Sale e pepe q.b.
Olio d'oliva q.b.
ACCESSORI:  
Tegame rotondo Pentola
Ciotola  Carta assorbente 

 

Innanzitutto, ripassate le zucchine in padella. Lavate, mondate dal picciolo e tagliate gli ortaggi a rotelle. Imbiondite uno spicchio d'aglio in un fondo d'olio d'oliva e aggiungete le zucchine. Condite con sale e pepe e fatele stufare per una decina di minuti. Fate raffreddare.

Sminuzzate uno spicchio d'aglio, la menta e il prezzemolo. In una ciotola, sbattete le uova, insieme agli aromi, il pangrattato e il formaggio. Aggiustate di sale e pepe e, infine, amalgamate con le zucchine. Se le zucchine hanno prodotto un po' di acqua di cottura, potete aggiungerla all'impasto.

Usate un tegame basso, rotondo e antiaderente, di circa 22-24 cm di diametro. Bagnate il fondo con olio d'oliva e riversate l'impasto. Cuocete a fuoco basso con il coperchio fino a quando non si sarà completamente rassodata. Non abbiate fretta di girarla e non abbiate paura se il fondo s'imbrunisce. Con l'ausilio di una paletta, staccate delicatamente i bordi dalla padella. 

Rivoltate un piatto piano sulla padella, spostatevi sulla bocca del lavabo per evitare di imbrattare tutta la cucina, e con un movimento veloce, passate la frittata dalla padella al piatto. Fatto questo, fate scivolare la frittata, tenendo la parte meno cotta verso il basso, nella stessa padella. Cuocete per altri 2/3 minuti.

Adagiate dei fogli di carta assorbente su un piatto piano e ripetete l'operazione fatta prima, per trasferire la frittata sul piatto. Tamponate anche la superficie superiore con la carta. Quando l'olio in eccesso sarà assorbito, spostate la frittata in un piatto da portata.

 

Foto: Fornelli & Ricette

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Follow Us

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite, interagire con altri appassionati di cucina e proporre le tue ricette alla Community!

Community

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette! Ti invieremo una Newsletter mensile con idee e suggerimenti culinari! Clicca sul seguente link per prendere visione dei Termini di utilizzo

Privacy & Cookie

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.