informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

Ti piace "Fornelli&Ricette"?

Share...
Allora, aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici:
...and Follow!
Oppure segui le pagine social di "Fornelli&Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite:

flan asparagi

Ieri sera avevo disilluso mia marito con una cena a base di bruschette veloci, poi ho aperto il frigorifero ed ho visto le uova. Mi sono ricordata di una mazzo di asparagi in freezer...et voilà! È venuto fuori un saporitissimo e poco calorico flan di asparagi.

Il flan di qualsiasi cosa è un’alternativa più leggera e morbida della frittata di uova. Quando parliamo di flan, poi, intendiamo una preparazione che rende le uova molto soffici, permettendo ad ogni boccone di sciogliersi in bocca.

Nella varie ricette che si trovano in rete, ho notato quasi sempre l'aggiunta di grassi come la panna. Dato che ero concentrata su una versione light della ricetta, io non l'ho usata, ma ho preferito montare i bianchi a neve.  


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
30 minuti Facile 2 persone

INGREDIENTI:
Uova
Asparagi Una decina
Pangrattato 2 cucchiai
Formaggio piccante 2 cucchiai
Olio, sale e pepe q.b.
Latte Mezzo bicchiere
STRUMENTI:
Teglia di alluminio da due porzioni  
Sbattitore  
Forno  


Lavate gli asparagi e tagliate la base, fino alla parte più legnosa del gambo. Con l'ausilio del pelapatate, eliminate la pelle della parte più bassa e più dura del gambo rimanente. Questa operazione permette di utilizzare più prodotto possibile. La regola richiederebbe, infatti, di prendere la testa dell'asparago con una mano e la base con l'altra. Piegando leggermente la verdura si rompe in due: la parte bassa va eliminata. Così facendo, però, spesso lo scarto è tanto, quindi io preferisco proseguire come sopra, pelando la base per ammorbidirla e cuocerla comunque. 

Fate bollire abbondante acqua salata in un bollilatte. Il bollilatte è l'unica pentola che io abbia stretta e alta. Potete usare altro, ma quello di cui si ha bisogno è di sbollentare le basi, cercando di evitare di cuocere le punte, che altrimenti si seccherebbero troppo durante la cottura in forno. Fate bollire la verdura per 4/5 minuti. Scolate e trasferite sul tagliere. Tenete da parte qualche punta per decorare la superficie, mentre tagliate a tocchetti tutto il resto. 

 

 

Separate gli albumi dal rosso e montateli a neve. In un'altra ciotola, sbattete i rossi e aggiungete il formaggio, il pangrattato, il sape ed il pepe. Poco a poco, allungate con un filo d'olio e il latte. La consistenza deve essere omogenea e cremosa. Trasferite il composto negli albumi e mescolate dall'altro verso il basso senza fare smontare le chiare. Non preoccupatevi se risulterà un po’ liquido.

Oliate una teglia di alluminio o foderatela di carta forno. Versate il composto all'interno. Io ho decorato la superficie con le punte degli asparagi, fette di formaggio e sesamo. Cuocete in forno a 180°C per una quindicina di minuti. Spegnete il forno e lasciate intiepidire con lo sportello aperto. Servite tiepido.   

Foto: "Fornelli e Ricette".

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Follow Us

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite, interagire con altri appassionati di cucina e proporre le tue ricette alla Community!

Community

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette! Ti invieremo una Newsletter mensile con idee e suggerimenti culinari! Clicca sul seguente link per prendere visione dei Termini di utilizzo

Privacy & Cookie

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.