informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

Ti piace "Fornelli&Ricette"?

Share...
Allora, aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici:
...and Follow!
Oppure segui le pagine social di "Fornelli&Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite:

rotolo tacchino pesto

Il rotolo al tacchino e pesto è un modo più scenografico per preparare dei tramezzini! Invece di presentare un piatto scontato, seppur buono e fantasioso a livello di ingredienti, potete stupire con un antipasto o una portata da buffet dall'aspetto più ricercato.

Non c'è nessun vincolo per la farcitura del rotolo. Potete dare spazio alla vostra fantasia con qualsiasi ripieno e spezia. L'unico consiglio che mi sento di darvi è quello di non usare prodotti o formati che rendono difficile l'arrotolamento del pane. Se vi piacciono le carote, ad esempio, tagliatele sottilissime con il pelapatate, invece di usare le rotelle o i bastoncini perchè sono più rigidi.

Per darvi qualche idea, io ho preparato anche questa variante per la cena della Vigilia di Natale: Tronchetto con rucola e salmone affumicatoSe vi interessa vedere le foto di ogni passaggio e dato che questa ricetta è più facile a "farsi" che a "dirsi", vi consiglio di dare un occhio alla ricetta con la variante di pesce, per farsi un'idea dei passaggi pratici. Rimane tutto invariato, tranne il riepieno, che in questo articolo prevede la carne!


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
 15 minuti per la preparazione + il tempo del riposo in frigo  Media almeno 8 persone

INGREDIENTI:
Pane per tramezzini 12 quadrotti
Fesa di tacchino a fette 250 gr
Formaggio spalmabile 400 gr
Panna fresca da cucina 100 ml
Pesto  Un vasetto da 200 gr circa
Sale e pepe q.b.
Insalata  q.b.
ACCESSORI:  
Pellicola per alimenti  
Mattarello  
Piatto da portata  
   

 

Una nota sul pane per tramezzini: al supermercato avevano solo quello quadrato. Va benissimo anche quello in strisce. L'importante è ottenere una base di lavoro più o meno rettangolare. Se usate il pancarrè classico, dovrete eliminare il bordo, per avere un miglior arrotolamento. 

Iniziate preparando la crema di farcitura. In un recipiente, versate il formaggio, la panna, il pesto, poco sale, pepe. Vi consiglio di assaggiare il pesto prima di insaporire la crema. Se è molto salato, non aggiungetene altro. Mescolate bene in modo da ottenere una crema liscia e morbida. Lasciate riposare. 

Rivestite il piano su cui andrete a lavorare di pellicola per alimenti. Disponete le strisce di pellicola in modo da essere integra sul lato che intendete arrotolare, quindi quello lungo. Fatto questo, formate con il pane una forma rettangolare, avendo cura di sovrapporre i bordi di almeno un centimetro.

Fatto questo, passate il mattarello più volte sul pane come se dovreste stendere la pasta. Questo passaggio serve a "saldare" i bordi del pane, quindi ad aiutarvi nel momento di arrotolare il tronchetto. Stendete metà della crema di formaggio su tutta la superficie, quindi ricoprite di insalata e poi di tacchino a fette. Lasciate un bordo lungo senza ingredienti per almeno un paio di centimetri.

Adesso viene l'unica parte un po' più complessa: arrotolare! Aiutatevi con la pellicola per sollevare il bordo ed arrotolarlo su se stesso. Cercate di mantenere il rotolo bello stretto e continuate fino alla fine, premendo bene con le mani. A questo punto anche la parte vuota del bordo, sarà farcita, perchè il ripieno si sposta durante l'arrotolamento.

Una volta finito, lasciate il pane avvolto dalla pellicola. Stringete la pellicola ai lati formando una sorta di caramella e lasciate riposare in frigo per un'oretta. Passato il tempo, sistemate il rotolo al centro di un vassoio. A questo punto, inizia la fase del pittore. Con l'ausilio di una spatola o un coltello, spalmate tutto il tronchetto con la crema di formaggio. Una volta finito, fate strisciare i rebbi della forchetta sulla superficie per simulare le venature del legno. Io ho decorato con mandorle e spicchi di arancia. 

Conservate in un luogo fresco. Tirate il tronchetto fuori dal frigo un'oretta prima di servire.

Foto: "Fornelli e Ricette".

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Follow Us

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite, interagire con altri appassionati di cucina e proporre le tue ricette alla Community!

Community

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette! Ti invieremo una Newsletter mensile con idee e suggerimenti culinari! Clicca sul seguente link per prendere visione dei Termini di utilizzo

Privacy & Cookie

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.