informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

Ti piace "Fornelli&Ricette"?

Share...
Allora, aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici:
...and Follow!
Oppure segui le pagine social di "Fornelli&Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite:

Gli insalatini sono verdure che hanno subito una fermentazione da parte di microorganismi, simili a quelli dello yogurt, e che si sono quindi arricchiti di valori nutritivi preziosi per l'organismo. Le verdure usate devono essere mature al punto giusto, non troppo legnose e possibilmente dell'orto!

Sono sconsigliati per le persone che soffrono di ipertensione o altre malattie a cui è controindicato il consumo eccessivo di sale  


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
Diversi giorni Bassissima /

verdure salamoia    
INGREDIENTI:
Verdure miste 1 kg 
Acqua 1 lt
Sale marino grosso 25 gr
Aromi vari: pepe nero, senape in grani, semi di finocchio etc.  
STRUMENTI:
Vasetti di vetro: uno capiente e altri più piccoli Casseruola 
Garza  
   


Se avete a disposizione una quantità di verdure differente dal ricettario, vale la regola generale di 2,5 gr di sale per ogni 100 ml. La quantità di acqua totale deve essere la stessa (in ml) del peso della verdura. Le verdure che si prestano a questa preparazione sono varie: barbabietola, cavolfiore, broccolo, carota, cipolla, finocchi, melanzane e tutti gli ortaggi conosciuti ai nostri banchi del fruttivendolo.

Iniziamo lavando i vasetti e sterilizzandoli in forno a 120°C per 30 minuti. Ponete acqua e sale a bollire in un contenitore. Potete aggiungere aromi a piacere. Lasciate intiepidire. Nel frattempo, lavate e tagliate le verdure a striscioline e bastonici di circa mezzo centimetro. 

Sistemate le verdure in una vaso e riempitelo con l'acqua precedentemente preparata. Le verdure devono essere completamente affogate nell'acqua, quindi abbiate cura di apporre un peso (ad esempio un piattino, con un vasetto più piccolo come peso). Coprite la bocca del vasetto con una garza e fissatela con un elastico o uno spago.

Il contenuto deve riposare almeno per una settimana, in un ambiante asciutto e a circa 20°C. Per evitare la creazione di muffe, potete travasare una volta al giorno il liquido. Il fine è ossigenarlo, quindi basterà scolare l'acqua dal vasetto e poi rimettercela. State attenti ad utilizzare recipienti pulitissimi!

Alla fine della settimana, dobbiamo fermare la fermentazione. Quindi, chiudete il vasetto con il tappo ermetico e conservatelo nel frigorifero. Gli insalatini si conservano per diversi mesi. Possono essere consumate da sole, oppure come accompagnamento di cereali e riso.

Dove non è espressamente indicato, il contenuto fotografico delle ricette non è di proprietà di "Fornelli e Ricette". La fonte è il web.

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Follow Us

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite, interagire con altri appassionati di cucina e proporre le tue ricette alla Community!

Community

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette! Ti invieremo una Newsletter mensile con idee e suggerimenti culinari! Clicca sul seguente link per prendere visione dei Termini di utilizzo

Privacy & Cookie

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.