informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

Ti piace "Fornelli&Ricette"?

Share...
Allora, aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici:
...and Follow!
Oppure segui le pagine social di "Fornelli&Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite:

peperoncini aceto

I peperoncini sott'aceto sono buonissimi per accompagnare e dare più personalità a bruschette ed affettati. Sono facilissimi da preparare e garantiscono una buona riserva da tenere in dispensa per tutto l'inverno.

Questa conserva può essere preparata con qualsiasi varietà di peperone, ma certamente quello più indicato è il peperone sigaretta, di colore giallo, stretto e lungo. Per quanto riguarda la piccantezza, fate voi! Dipende da quanto il vostro palato sia asfaltato e resistente al fuoco.

Di certo, mia madre mi ha abbondantemente imbrogliata quando mi ha detto "Manuela, quest'anno ho usato peperoncini dolci...Tranquilla! non sono piccanti". Ecco...hanno dato fuoco alle mie papille gustative, nonchè a quella dei miei otto invitati a cena!

Mia madre è un po' come i messicani. Sulla piccantezza di un piatto, mente...mente sempre!


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
30 minuti Bassa /

INGREDIENTI:
Peperoncini  
Sale grosso  
Aceto di vino bianco  
Acqua  
STRUMENTI:
Canovacci  
Vasetto a chiusura ermetica  



 

Definire bene le quantità degli ingredienti è abbastanza difficile per le conserve. Si parte da quello che voi avete in casa e poi dalla grandezza dei vasetti.

Utilizzate solo peperoncini integri. Spolverate i peperoncini con un canovaccio. Se molto sporchi, potete anche lavarli con acqua ed un cucchiaino di bicarbonato. Preparate una soluzione di acqua ed aceto di vino bianco. C'è anche chi utilizza aceto puro, ma io preferisco che il gusto di aceto sia meno marcato a favore del gusto del peperone, quindi diluisco un po' con acqua. Le proporzioni di mamma Rosa sono 30% acqua e 70% aceto. Quindi, su un litro totale, 700 ml saranno di aceto, mentre 300 ml di acqua. Potete anche andare a peso: 300 gr di acqua e 700 gr di aceto.

Per ogni litro di soluzione, aggiungete un cucchiaio di sale grosso. 

Riempite i vasetti con i peperoni, pressandoli leggermente senza romperli. Una volta che saranno sistemati per bene, riempite il vasetto con la soluzione che avete preparato. Potete iniziare a gustare i peperoncini dopo un paio di settimane.

Il passaggio più delicato per questo tipo di attività in cucina è la sanificazione dei vasetti e dei contenitori. Per questo motivo vi consigliamo di visitare il sito del Ministrero della Salute e di seguire le regole base per preparare conserve in sicurezza. Trovate la linea guida cliccando qui.

Foto: "Fornelli e Ricette".

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Follow Us

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite, interagire con altri appassionati di cucina e proporre le tue ricette alla Community!

Community

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette! Ti invieremo una Newsletter mensile con idee e suggerimenti culinari! Clicca sul seguente link per prendere visione dei Termini di utilizzo

Privacy & Cookie

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.