informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

Ti piace "Fornelli&Ricette"?

Share...
Allora, aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici:
...and Follow!
Oppure segui le pagine social di "Fornelli&Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite:


amaretti pesche rid

A volte, le ricette più golose provengono da dove meno te l'aspetti. Ma la cosa più straordinaria è che arrivano da prodotti che generalmente butteresti o scarteresti.

Come ad esempio la buccia della frutta e della verdura. Ovviamente, per chi possiede un orto e non usa nessun tipo di pesticida il lavoro è tutto in discesa. Ma, oggi, quasi in tutti i supermercati, possiamo trovare un angolo bio dove la salubrità dei prodotti è garantita...anche sulla buccia.

Da poco possiedo un estrattore e vedere tutte queste bucce bellissime finire nell'umido mi creava un certo disappunto. Quindi...ho cercato di rendere utili gli scarti in tutti i modi possibili e immaginabili...seccate e polverizzate, nei sacchetti sui termosifoni come profumatori...e, infine, candite da mangiare.

Comunque, tutto questo preambolo era per introdurre la ricetta di oggi: la buccia d'arancia candita! Una vera e propria leccornia, profumata e salutare, da sgranocchiare così com'è o da aggiungere a creme e torte...tutto questo con soli due ingredienti: arance e zucchero.

La ricetta che vi proponiamo può essere ripetuta con le bucce di tutti gli agrumi (lime, limoni, pompelmi) oppure leggermente variata sotto forma di conserva nei vasetti con una sorta di sciroppatura.  

Se, invece, vi interessa la sciroppatura delle bucce il link è questo: Bucce d'arancia sciroppate

PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
 Un giorno per l'ammollo + 60 minuti per la fase finale Facile /

INGREDIENTI PER LA PRIMA FASE:
Bucce d'arancia biologiche Non c'è un peso stabilito. Pesate quello che avete.
Acqua Stesso peso delle scorze.
Zucchero Stesso peso delle scorze.
STRUMENTI:  
Casseruola Carta forno
Placca da forno  Ciotola



 

Iniziamo dal giorno prima. Sbucciate le arance, incidendo la buccia a spicchi e sollevandoli con un coltellino, in modo da mantenerle quanto più integre è possibile. Non serve eliminare la parte bianca, quindi tagliate ulteriormente gli spicchi formando delle listarelle della larghezza di circa un centimetro. Sistemate le bucce in una ciotola capiente, copritele d'acqua e lasciate riposare il tutto per almeno una notte. 

Il passaggio successivo, da eseguire la mattina dopo l'immersione, dipende dalla qualità delle arance che avete usato. Dobbiamo eliminare l'amarognolo tipico di questo agrume. Per questo vi consiglio di assaggiare la buccia per capire se è amara o meno. Se non è molto amara, il procedimento che sto per spiegarvi va ripetuto almeno due volte. Se, invece, è molto amara, deve essere ripetuto almeno 3-4 volte.

Quindi, preparate un tegame pieno acqua ed un pentolino dove verserete la quantità giusta (uguale al peso iniziale delle bucce) di acqua e zucchero. Immergete le bucce nel tegame pieno d'acqua e, non appena l'acqua inizia a bollire, scolatele ed immergetele in acqua fredda. Ripetete questo passaggio, se le bucce sono molto amare.

Una volta finito, aggiungete le bucce al pentolino con acqua e zucchero e accendete il fornello a fuoco medio. Fate cuocere finchè le bucce non avranno assorbito tutto lo sciroppo creato dall'acqua e zucchero. 

A questo punto, disponete le listarelle su un foglio di carta forno, distanziate una dall'altra perchè non si appiccichino, e lasciate asciugare per almeno 5-6 ore. Passato il tempo, potete già mangiarle come canditi e conservarle in un contenitore ermetico. 

Dove non è espressamente indicato, il contenuto fotografico delle ricette non è di proprietà di "Fornelli e Ricette". La fonte è il web.

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Follow Us

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite, interagire con altri appassionati di cucina e proporre le tue ricette alla Community!

Community

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette! Ti invieremo una Newsletter mensile con idee e suggerimenti culinari! Clicca sul seguente link per prendere visione dei Termini di utilizzo

Privacy & Cookie

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.