informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

Ti piace "Fornelli&Ricette"?

Share...
Allora, aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici:
...and Follow!
Oppure segui le pagine social di "Fornelli&Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite:

lasagna manuela

Sempre dal mio menù pasquale, sua maestà la lasagna! Bella, cicciosa, carica di ragù e di besciamella proprio come piace a me! Perchè se devi cucinare la lasagna, deve essere opulenta, ricca e sprizzante condimento da tutti i pori! Non dico di mangiarla tutte le settimane, ma se proprio una ci si deve mettere, deve essere un primo piatto a regola d'arte! Anche perchè la lasagna è il vessillo della cucina italiana conosciuto in tutto il mondo, quindi non può essere disonorato da diete, restrizioni e patemi d'animo vari.

Sì sì...avete ragione...mi sto convincendo da sola che, ogni tanto, un peccatuccio di gola ci sta! 


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
3 ore di preparazione degli ingredienti + 15 minuti di assemblaggio + 20 minuti di cottura Facile 4 persone

INGREDIENTI GENERALI:
Sfoglia all'uovo fresca 1 pacco
Mozzarella 300 gr
Formaggio grana grattugiato Una tazza
INGREDIENTI PER LA BESCIAMELLA:
Latte intero 500 ml
Farina 00 50 gr
Burro 50 gr
Sale, pepe, noce moscata q.b.
INGREDIENTI PER IL RAGÙ:
Carne trita di vitello 300 gr
Salsiccia di maiale 300 gr
Carote 2
Cipolla 1
Sedano 2 coste
Basilico 2 foglie
Rosmarino 1 rametto
Alloro 2 foglie
Sale e pepe q.b.
Olio d'oliva q.b
Vino rosso 1 bicchiere
Conserva di pomodorini interni 2 vasetti
Passata di pomodoro 1 lt
Pasta che preferite 70 gr a commensale
ACCESSORI:  
 Tegame con coperchio  Teglia da forno
Alluminio  

Nota sul ragù: dato che necessita di una cottura molto lunga, io ne faccio in abbondanza per poi surgelare quello che avanza. Se non volete preparare una razione eccessiva, dimezzate le dosi nel box degli ingredienti. Ovviamente, se non volete stressarvi, il sugo può essere preparato anche il giorno prima. Iniziamo dalle verdure. Lavate e mondate carote e cipolle. Cubettate tutte le verdure in piccoli pezzi. Prendete la salsicca, incidetela sul lato e privatela del budello. Tagliatela a tocchetti.

Fate un fondo d'olio d'oliva in un tegame capiente e, quando sarà caldo, aggiungete le verdure e gli aromi. Stufate per alcuni minuti senza far attaccare o bruciare il soffritto. A questo punto aggiungete il macinato e la salsiccia. Fate cuocere finchè la cane non si colora. Sfumate con un bicchiere di vino rosso e fate evaporare l'alcool per un paio di minuti.

Passiamo al pomodoro. Io non acquisto i pomodori pelati classici, ma acquisto la conserva con pomodorini interni. Li trovo molto più saporiti e anche belli da vedere nelle preparazioni. Detto ciò, si possono utilizzare sia i pomodori pelati che solo la passata, a seconda di quello che avete in dispensa.

Quindi, uso la tecnica che mi ha insegnato mia madre...prima i pomodorini, dopo averli fatti ritirare per un quarto d'ora, si aggiunge la passata. Allo stesso modo, si fa tirare la passata per un quarto d'ora e si allunga un po' il sugo con acqua calda. Aspettate ad aggiustare di sale perchè la salsicca è già condita, quindi vi consiglio di salare verso la fine della cottura per evitare di eccedere. Non appena inizia a sobollire, abbassate il fornello, coprite con il coperchio e lasciare cuocere finchè il pomodoro non si sarà completamente ristretto e il ragù apparirà denso.

 

 

Passiamo alla besciamella. Mettete a scaldare la casseruola con il latte. Non deve bollire. In una seconda casseruola, fate sciogliere a fuoco basso il burro e aggiungete la farina. Mescolate con energia con una frusta. Quando il composto sarà liscio e senza grumi, allungate con il latte, aggiustate con sale, pepe e noce moscata e continuate a mescolare fino al bollore. Quando la besciamella inizia a bollire, contate un paio di minuti e spegnete.

Siamo pronti per l'assemblaggio. Facciamo una nota sulla sfoglia all'uovo. Questa ricetta va benissimo sia con quella secca, che con quella fresca sia con quella tirata a mano. Io, per questa ricetta, ho usato la pasta fresca acquistata. Devo dire che è venuta buonissima. Quando uso la sfoglia secca, non la precuocio, poiché ci pensano i vapori durante la cottura a farlo, quindi potete evitare questo ulteriore passaggio. Anche in questo caso, un pacco è più che sufficiente. Il resto potete conservarlo in freezer per la prossima lasagna.

Spalmate sul fondo della teglia un paio di cucchiai di sugo ed un paio di besciamella. Create uno strato di pasta. A questo punto ricoprite la pasta con un 4/5 cucchiaiate per ogni ingrediente: ragù, besciamella e mozzarella a tocchetti. Finite con una spolverata di formaggio grattugiato. Ricoprite tutto con un altro strato di pasta. Continuate in questo modo, a strati, fino all'esaurimento degli ingredienti. 

Coprite la lasagna con un foglio di alluminio. Informate a 200°C per circa 20 minuti. Dopo 10 minuti di cottura scoprite la teglia. Se usate la pasta secca, dopo il tempo di cottura, infilzate qualche punto con la forchetta. Se la pasta sarà morbida, la lasagna sarà pronta.

Estraete dal forno e fate riposare 5 minuti prima di servire.

lasagna ragu

Foto: Fornelli & Ricette

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Follow Us

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite, interagire con altri appassionati di cucina e proporre le tue ricette alla Community!

Community

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette! Ti invieremo una Newsletter mensile con idee e suggerimenti culinari! Clicca sul seguente link per prendere visione dei Termini di utilizzo

Privacy & Cookie

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.