informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

Ti piace "Fornelli&Ricette"?

Share...
Allora, aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici:
...and Follow!
Oppure segui le pagine social di "Fornelli&Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite:

La pasta con i fagiolini, generalmente spaghetti o linguine, è un piatto estivo e gustoso del Salento. Coincide con il periodo di maturazione di questa verdura. Le tipologie di fagiolino tipiche della penisola salentina sono quelle del fagiolino nano verde “mangiatutto” e il fagiolino dall’occhio nero. Si presentano come dei sottili baccelli verde scuro dello spessore di uno spaghetto e dalle estremità nere. 

Non è una varietà che si trova nei supermercati del centro nord, dove, invece, abbonda una varietà più grande e carnosa e che non si presta bene alla ricetta che vi stiamo presentando. Quindi, se vi trovate nel tacco d'Italia fate incetta di questo prodotto presso i fruttivendoli. Si possono conservare in freezer. Sarà sufficiente una veloce sbollentata, prima di congelarli.

L'abbinamento vincente dei fagiolini, in questo caso, è con il rinomato "formaggio ricotta", immancabile a tavola nel periodo estivo. Si tratta di un gustosissimo formaggio fresco di latte di capra o pecora (o di entrambe), solidificato abbastanza da essere grattugiato. Ancora oggi, ogni paese, ha i suoi pastori di fiducia che producono fantastici prodotti caseari, con latte prodotto da animali al pascolo.


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
30 minuti di mondatura + 1 ora e mezzo circa di cottura Bassa 4 persone

linguine fagiolini cacioricotta    
INGREDIENTI:
Spaghetti o bucatini 200 gr
Fagiolini mangiatutto 400 gr
Passata di pomodoro 1 lt
Cipolla 1
Olio d'oliva q.b.
Sale e pepe q.b.
Formaggio fresco di pecora 1 cucchiaio abbondante per ogni commensale 
STRUMENTI:
Casseruola  
   


Iniziamo con il preparare il sugo al pomodoro. Facciamo rosolare la cipolla in un fondo d'olio d'oliva. Una volta imbiondita, aggiungiamo la passata di pomodoro e facciamo sobollire per circa 10 minuti. Passato il tempo, saliamo, pepiamo e allunghiamo con mezzo bicchiere d'acqua. Facciamo cuocere per almeno un'ora, rimestando di tanto in tanto.

Mentre cuoce il sugo, mondiamo i fagiolini. Bisogna eliminare il picciolo, quindi il lavoro è un po' lungo e noioso. Lavate e scolate la verdura. Quando il sugo è pronto, mettete a bollire abbondante acqua salata in una casseruola. Aggiungete i fagiolini e portateli a mezza cottura. Ci vorranno circa 10 minuti. I fagiolini dovranno essere croccanti.

A questo punto, nella stessa casseruola calate gli spaghetti e portate a cottura la pasta. Anche i fagiolini saranno cotti al punto giusto. Scolate e sistemate gli ingredienti in un recipiente o nella stessa casseruola ormai vuota. Condite con il sugo al pomodoro e con una spruzzata di formaggio fresco. Rimestate. Servite gli spaghetti con un'ulteriore spruzzata di formaggio.

Dove non è espressamente indicato, il contenuto fotografico delle ricette non è di proprietà di "Fornelli e Ricette". La fonte è il web.

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Follow Us

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite, interagire con altri appassionati di cucina e proporre le tue ricette alla Community!

Community

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette! Ti invieremo una Newsletter mensile con idee e suggerimenti culinari! Clicca sul seguente link per prendere visione dei Termini di utilizzo

Privacy & Cookie

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.