informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

Ti piace "Fornelli&Ricette"?

Share...
Allora, aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici:
...and Follow!
Oppure segui le pagine social di "Fornelli&Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite:

parmigiana melanzane rid

Prima di iniziare la dissertazione su questo caposaldo della cucina italiana, vorrei dirvi che questa foto è stata scattata alle 9 di domenica mattina.

Si colloca in una delle ultime incursioni di mia madre a Milano e, quando mia madre è a casa mia, alle 8 della mattina abbiamo già pranzo e cena pronti....fritto incluso!

Quindi, mi sono svegliata ed ho fatto colazione con caffè e pane con melanzana fritta! Perchè...non vuoi cadere in tentazione di fronte alla frittura calda??? No! Resistere è vietato dalla legge!

La ricetta che vi presento è la parmigiana di melanzane alla Rosa style...cioè a modo di mia madre!


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
1 ora di preparazione + 45 minuti di cottura  Facile 4 persone

INGREDIENTI:  

Melanzane

4 grandi
Passata di pomodoro 1 lt
Aglio 1 spicchio
Mozzarella 300 gr
Prosciutto cotto 200 gr
Formaggio grattugiato 150 gr
Uova 2-3
Pane grattugiato un bicchiere
Olio di semi la quantità per friggere
Olio d'oliva q.b.
Sale e pepe q.b.
ACCESSORI:  
Teglia da forno Carta assorbente 


 

 

Iniziamo con la cottura più lunga, cioè il sugo di pomodoro. In un fondo d'olio d'oliva, facciamo imbiondire l'aglio. Aggiungiamo la passata di pomodoro, facciamo sobollire un paio di minuti e poi allunghiamo il sugo con un bicchiere di acqua calda. Saliamo, pepiamo e facciamo cuocere per circa un'oretta, girando di tanto in tanto.

Passiamo alle melanzane. Lavate gli ortaggi, eliminate il picciolo e tagliatele a fette di circa un centimentro di spessore, dal verso della lunghezza. Mettiamo a scaldare dell'olio di semi una padella capiente. Prepariamo due contenitori: in uno sbattiamo le uova e nell'altro sistemiamo il pane grattugiato.

Quando l'olio sarà caldo, passiamo la fetta di melanzana dell'uovo, poi nel pangrattato e poi caliamola nel tegame. Cuocete fino a doratura, con tutte le fette a disposizione. Man mano che saranno pronte, adagiatele su fogli di carta assorbente per eliminare l'olio eccesso. Una volta terminato, tagliate la mozzarella e il prosciutto a tocchetti.

Siamo pronti per la composizione del piatto. In una pirofila da forno, bagnate il fondo con il sugo di pomodoro e proseguite con gli strati così composti: melanzane, mozzarella e prosciutto, spolverata di formaggio grattugiato e sugo di pomodoro. 

Proseguite in questo modo fino a terminare tutti gli ingredienti. Infornate a 180°C per circa 30 minuti o finchè la superficie non sarà ben dorata. Prima di servire, fate riposare per almeno 10 minuti.

Foto: Fornelli & Ricette

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Follow Us

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite, interagire con altri appassionati di cucina e proporre le tue ricette alla Community!

Community

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette! Ti invieremo una Newsletter mensile con idee e suggerimenti culinari! Clicca sul seguente link per prendere visione dei Termini di utilizzo

Privacy & Cookie

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.