informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

Ti piace "Fornelli&Ricette"?

Share...
Allora, aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici:
...and Follow!
Oppure segui le pagine social di "Fornelli&Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite:

merluzzo acquapazza

Il merluzzo all'acquapazza è un secondo di pesce leggero e gustoso, dai profumi mediterranei grazie alla presenza delle erbe aromatiche.

Non ho mai capito perchè si usasse il termine "acquapazza" per descrivere questa preparazione, quindi ho fatto una ricerca su internet.

L'origine di questo piatto è ricercabile nella cucina povera dei pescatori. Dato che all'inizio dell'800 il sale aveva dei costi proibitivi (pazzi), i pescatori utilizzavano direttamente l'acqua di mare, naturalmente salata, per cuocere il pesce...da cui "acquapazza".

Le varietà che si prestano a questo tipo di cottura sono praticamente tutte le tipologie di pesce bianco. Se usate i filetti, come in questo caso, dovete solo fare attenzione a maneggiarlo il meno possibile per non sfaldarne la polpa.  


 

PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
20 minuti  Bassa 2

INGREDIENTI:
Filetto di merluzzo 800gr/1 kg
Pomodori rossi Una decina
Aglio 1 spicchio
Vino bianco secco Mezzo bicchiere
Alloro 1 foglia
Timo e origano q.b.
Sale, pepe e olio d'oliva q.b
STRUMENTI:
Casseruola  
   

 

 

Non abbiate paura delle quantà di pesce per sole due persone. Il filetto di merluzzo si ritira molto durante la cottura, quindi se usate questa ricetta per cena, dove il pesce è l'unico piatto, non lesinate nelle quantità. Se usate pesci interi, invece, non avrete questo problema.

Mettete uno spicchio d'aglio a rosolare in un fondo d'olio d'oliva, insieme all'alloro e ai rametti di timo fresco. Quando sarà imbiondito, aggiungete i pomodori tagliati a metà. Saltate un paio di minuti, sfumate con vino bianco e lasciate evaporare. 

Quando il vino sarà leggermente evaporato, aggiustate con sale, pepe e origano, coprite con il coperchio e lasciate stufare i pomodori, senza far asciugare il fondo di cottura. Se necessario, aggiungete mezzo bicchiere di acqua calda. Lasciate cuocere per cinque minuti e posate il filetto di pesce nel brodetto. Il merluzzo cuoce molto in fretta: cinque minuti per lato al massimo. Rigiratelo solo una volta, altrimenti la polpa potrebbe sfaldarsi.

Servite tiepido con il fondo del brodo. Vi consiglio di accompagnarlo con pane casereccio. 

Foto: "Fornelli e Ricette".

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

 

Follow Us

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere aggiornato sempre sulle ultime ricette inserite, interagire con altri appassionati di cucina e proporre le tue ricette alla Community!

Community

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette! Ti invieremo una Newsletter mensile con idee e suggerimenti culinari! Clicca sul seguente link per prendere visione dei Termini di utilizzo

Privacy & Cookie

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.